Concessionario Piscine SOLARIS per Alcamo, Trapani, Palermo

Disponibilità immediata
€ 0,00

 

Vuoi realizzare una piscina in provincia di Trapani o Palermo? Consulta la  COTTONE IRRIGAZIONI di Alcamo che opera su tutto il territorio della Sicilia: Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani; sarà lieta di realizzare nel tuo giardino una magnifica e sicura piscina.

La nostra aienda a pocchissimi km da Trapani e Palermo in collaborazione con la Solaris piscina sarà felice di realizzare il tuo sogno.

Una realtà solida e dinamica nel mercato delle piscine. Piscine Solaris è la divisione commerciale che produce e distribuisce piscine prefabbricate del Gruppo Duebi Piscine Srl, società fondata da Claudio e Paolo Busatta, operanti nel settore sin dal 1986.

Giovani, animati dallo spirito di lavorare in un ambiente positivo, dinamico e motivato e forti di un’esperienza ormai ventennale, abbiamo sviluppato sistemi produttivi esclusivi e brevettati che ci permettono di realizzare piscine di ogni forma e dimensione con tracimazione a skimmer o a bordo sfioratore per uso sia privato che pubblico.

Situata a Burolo (TO), dove ha installato una moderna linea di produzione della struttura metallica delle piscine interrate in acciaio speciale nervato ad alta portata (25 anni di garanzia proporzionale), Piscine Solaris opera in Italia e all’estero attraverso una rete commerciale fatta da concessionari esclusivi in grado di fornire un servizio di alto livello dalla progettazione all’installazione fino all’assistenza post-vendita.

La produzione diretta della struttura in acciaio e di altri particolari unita alla partnership con i principali fabbricanti di componenti a livello mondiale ci permette di fornire le migliori soluzioni al prezzo più competitivo.

La particolare attenzione che rivolgiamo alle esigenze della clientela ci permette di fornire dei prodotti e servizi esclusivi in grado di soddisfare, con puntualità ed efficienza, tutte le richieste.

In altre parole “facciamo quello che sappiamo ma soprattutto… sappiamo quello che facciamo!”

Condividi

Carrello